lunedì 11 settembre 2017

[Review] Aspettami fino all'ultima pagina, di Sofia Rhei

Buongiorno lettori,
un arrivo inaspettato nel mese di agosto è stato Aspettami fino all'ultima pagina, il dolcissimo romanzo di Sofia Rhei, edito Newton Compton.




Titolo: Aspettami fino all'ultima pagina
Autore: Sofia Rhei
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 31 agosto 2017
Pagine: 256
Prezzo: 10,00 € (4,99 € ebook)


Silvia ha quasi quarant’anni, vive e lavora a Parigi e ha una relazione difficile con Alain, un uomo sposato che da mesi le racconta di essere sul punto di lasciare la moglie. Dopo tante promesse, sembra che lui si sia finalmente deciso, ma la fatidica sera in cui dovrebbe trasferirsi da lei, le cose non vanno come previsto. E Silvia, in una spirale di dolore e umiliazione, decide di farla finita con quell’uomo falso e ingannatore e di riprendere in mano la sua vita. Alain però non si dà per vinto, e Silvia non è abbastanza forte da rimanere indifferente alle avances dell’uomo che ama... Dopo giorni e notti di disperazione, viene convinta dalla sua migliore amica a fare visita a un bizzarro terapeuta, il signor O’Flahertie, che sembra sia capace di curare le persone con la letteratura. Grazie ad autori come Oscar Wilde, Italo Calvino, Gustave Flaubert, Mary Shelley, e al potere delle loro storie, Silvia comincia a riflettere su chi sia realmente, su quali siano i suoi desideri più profondi e su cosa invece dovrebbe eliminare dalla sua vita...



"Gli hai dato il tuo tempo, il tuo affetto e il tuo entusiasmo. Non puoi permettergli di prendersi tutta la tua vita. Se gli dai tutto, ti concedi troppo e dopo rimani vuota."




Arrivati ad una certa età si ha paura di rimanere soli e ci si aggrappa anche a quell'amore che non è proprio quello giusto per noi, ma che ci fa rimanere con i piedi a terra, che ci fa credere che qualcosa di giusto in noi c'è. E' quello che pensa Silvia, rinchiusa in una relazione segreta e turbolenta con Alain, suo amante, sposato in una relazione infelice con Giulia.

Silvia combatte e crede in quell'amore che le fa struggere il cuore, perchè un giorno Alain finalmente riuscirà a lasciare sua moglie ed andare a vivere con lei, e magari sarà proprio quel giorno, ed è per quello che pulisce freneticamente la sua casa, quella piccola mansarda arredata con fatica e tanto amore. Ma no, Alain quella sera non si presenterà, non sarà quello il giorno in cui lascerà la moglie.
Ma Silvia è ormai stanca di quella relazione fatta solo di speranze e sogni infranti, di cene segrete, uscite di nascosto senza farsi vedere dalla gente.

Per fortuna nella vita di Silvia c'è Isabel, la sua migliore amica e più cara confidente, l'unica che conosce la sua storia con Alain ed è l'unica, anche, che può consigliarle di lasciar perdere questa relazione fallimentare, che la sta rovinando ed umiliando. Le consiglia di far visita al signor O’Flahertie, un bizzarro terapista, un esuberante irlandese che durante le sue sedute la sorprende in continuazione, consigliandole la lettura di romanzi che faranno esattamente al caso suo.

Non sa se è colpa del suo bizzarro terapista o dei libri che legge, ma la vita di Silvia inizierà a prendere una piega inaspettata, e l'incontro fortuito con il misterioso signor Thanos, incuriosito dal "suo sguardo allo stesso tempo ferito e coraggioso", le farà prendere una boccata d'aria da quel periodo buio e burrascoso, dove si sentiva sola e persa.


"La causa della maggior parte delle malattie siamo noi stessi. Pertanto, per curarle, serve una strumentazione capace di penetrare nella parte più segreta, nella parte più vulnerabile del nostro essere. Esiste qualcosa che possa arrivare più a fondo di un libro, che possa calarsi più proforndamente nell'anima?"


Aspettami fino all'ultima pagina è un'intensa riflessione sull'essere femminile, con o senza partner, sull'indipendenza sentimentale che tutte le donne vogliono avere ma che è davvero difficile riuscire a conquistare. Ci sono diversi modi per sentirsi amati e Silvia, la nostra protagonista, ce lo fa capire attraverso due relazioni molto diverse tra loro.

Silvia è una donna fragile ed insicura, che cercando di compiacere ad Alain, il suo amante da molti anni, è arrivata ad annullare la sua esistenza solo per essere complementare a lui. Prenderà finalmente coscienza di ciò che è diventata e riuscirà ad intraprendere un percorso per migliorare se stessa.

Per quanto i personaggi femminili di questo romanzo sia donne forti e intense, i personaggi maschili si fanno parecchio desiderare (a differenza del terapeuta che è adorabile!). Alain è un viscido manipolatore, che vuole avere un piede in due scarpe, per avere sempre il meglio da entrambe le facce della medaglia. Il signor Thanos, di cui non vorrei svelarvi troppo, è un personaggio misterioso ed intrigante, ma che appena inizia a conoscere Silvia, diventa troppo sdolcinato, a volte fin troppo stucchevole, perdendo sostanza.

Lo stile semplice e lineare di Sofia Rhei rende il romanzo molto scorrevole, i personaggi vengono caratterizzati molto bene, le descrizioni intense di Parigi ci fanno immergere con molta facilità nella città romantica per eccellenza. In tutto il romanzo aleggia un filo di amarezza che solamente nelle ultime pagine tende a sciogliersi, un viaggio intenso nelle emozioni di una donna alle prese con le sue stesse emozioni e con la voglia di combattere contro se stessa e migliorarsi.


ringrazio la CE per la graditissima copia omaggio


Aspettami fino all'ultima pagina di Sofia Rhei è un libro intenso e sentimentale, e scoprirete il vero scopo del libro solamente quando avrete voltato l'ultima pagina.


"Lei versò le mie stesse lascrime, ma chère, come se fosse stata con me in quella gelida gabbia. Ecco perchè abbiamo bisogno dei libri. Pensa che avrebbe senso venerare in tal modo semplici storie fatte solo per intrattenere? Se questi racconti non avessero il potere di conservare e trasmettere una parte dell'anima di chi gli diede forma, non ce ne ricorderemmo. E queste anime, come tutte le altre, hanno i loro chiaroscuri, le loro contraddizioni, i loro dolori. Possono trasmetterci il loro lato più luminoso o contagiarci con il loro timori."







Ti potrebbero interessare:


2 commenti:

  1. Ciao, Valentina! Complimenti per le belle parole di questa tua recensione ☺ molto presto lo leggerò anch'io e non nascondo il tuo parere mi ha incuriosito ☺☺ mi uniró con molto piacere ai tuoi lettori, e, se sei interessata, le mie opinioni riguardanti i libri le trovi invece qui:
    dreamsink92.blogspot.it
    Buon pomeriggio, e buone letture ☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille per essere passata =) sono contenta che ti trovi bene qui nel mio piccolo spazio, passerò volentieri dal tuo blog!

      Elimina

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...