mercoledì 12 aprile 2017

[BlogTour] Ringo: chiamata alle armi, di Roberto Recchioni e Emiliano Mammucari - 1a tappa: Orfani, come tutto ebbe inizio

Buongiorno booklover,
oggi tappa importante per il blog perchè ho l'onore di presentarvi il BlogTour dedicato a Ringo: chiamata alle armi, il nuovo romanzo della serie Orfani ideata da Roberto Recchioni ed Emiliano Mammucari ed edito Multiplayer Edizioni.




Prima di iniziare con questa prima tappa del BlogTour, vi parlo brevemente del romanzo in uscita domani. Ringo: Chiamata Alle Armi va a colmare un interludio temporale lasciato scoperto dalla graphic novel Bonelli: l’arco temporale che intercorre tra la fine della prima stagione (di cui vi parlerò oggi) e l’inizio della seconda. Sono gli anni perduti di Ringo, quelli in cui il giovane uomo, unico superstite della durissima battaglia fratricida tra i componenti della squadra degli Orfani, diventa il controverso leader di un gruppo di ribelli contro il governo iniquo e corrotto, in un’Italia distopica di un futuro imprecisato.



Con questa prima tappa del BlogTour, che va da oggi al 21 aprile, io e gli altri blog partecipanti vogliamo quindi percorrere la storia di Ringo, il nostro protagonista, partendo proprio da Orfani, la prima serie di fumetti creata da Roberto Recchioni e Emiliano Mammucari e pubblicata nell'ottobre 2013 dalla Sergio Bonelli Editore. La serie racconta la storia di un gruppo di bambini, orfani di guerra, addestrati per diventare i soldati del futuro.



Conosciamo quindi Jonas, Ringo, Juno, Hector, Rey, Sam e Felix, alcuni giovani sopravvissuti alla catastrofe planetaria, provenienti da diverse città europee e rimasti soli al mondo, senza più una famiglia. 


"Un giorno arrivò un lampo, che bruciò i nostri occhi. Poi seguì il tuono, che fece esplodere i nostri timpani. Ciechi e sordi, bruciammo."



Insieme ad altri ragazzi, si trovano nelle mani della professoressa Juric e del Colonnello Nakamura, insensibili maestri cui spetta il compito di forgiare i migliori soldati della storia. E chi c'era di meglio che giovani ragazzi da plasmare, senza una casa a cui far ritorno?


Il racconto viene articolato su due linee temporali differenti, che si alternano durante tutta la narrazione. Nel passato conosciamo i giovani Orfani non ancora pronti a subire un rigido addestramento pieno di regole e dolore, che cambierà per sempre le loro vite. Nel presente, conosciamo la formazione di una squadra d'elite, i migliori soldati terrestri mai visti, che combatte una guerra feroce e impavida verso sconosciuti alieni, che hanno invaso la Terra. Pistolero, Boyscout, Angelo, Mocciosa e Eremita, cinque enigmatici, implacabili soldati terrestri, capaci di combattere gli alieni.




Da bambini ad adolescenti fino a diventare adulti, gli Orfani sono cambiati, sono nate amicizie, amori, alcuni non ce l’hanno fatta, altri si sono alleati col nemico ed hanno messo in pericolo la vita dei loro fratelli. Solo uno è riuscito ad andare dritto per la sua strada e a sopravvivere: Ringo, un guerriero in grado di fronteggiare il male, pronto a tutto pur di salvare chi gli sta davvero a cuore e di assicurargli un Nuovo Mondo in cui continuare a vivere…



Spero sia riuscita ad incuriorsirvi con le origini di Orfani ed il passato di Ringo, e non perdetevi le prossime tappe del BlogTour alla scoperta del romanzo Ringo: chiamata alle armi.









Ti potrebbero interessare:


Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...